Consigli di Seduzione per diventare un Uomo

Sesso: le 3 posizioni ninja che ti garantiscono l’orgasmo femminile

nov 23, 10 • Sesso14 CommentsRead More »

In questa Newsletter, variando un pò argomento, parliamo delle 3 posizioni che fanno impazzire le donne a letto… e non pensare che sia un argomento da sottovalutare nella seduzione! Se dopo aver fatto sesso con una ragazza… questa scappa, potrebbe esserci qualcosa che non va.

Meglio imparare allora quelle posizioni (universali) che le faranno raggiungere il più grande e intenso orgasmo della sua vita. Non me le sono inventate, è il risultato di un attenta ricerca ;-)

La maggior parte degli uomini purtroppo non conosce (o non ha mai capito) quali sono “le cose giuste da fare” per farle raggiungere l’orgasmo, provando magari le posizioni più assurde lette su qualche manuale di kamasutra…

Ecco subito 3 segreti che le donne sanno ma non ti hanno mai detto:
1. Dov’è la “zona orgasmo” e perchè la maggior parte degli uomini non la trova
2. Le 3 posizioni che “toccano” la zona orgasmo per farle provare immensi piaceri e ululare tutta notte (e litigare con i vicini)
3. Alcune strategie in più per ogni posizione, ma solo se vuoi diventare il suo dio del sesso per sempre e non levartela più di torno ;-)

Quindi: Dov’è la “zona orgasmo” e perchè la maggior parte degli uomini non la trova?

Molti ragazzi hanno passato momenti infiniti chiedendosi QUANDO la propria partner raggiungesse l’orgasmo, magari con dei futili tentativi di “martellamento” senza che accadesse mai nulla. Molto probabilmente è perchè sei lontano dalla zona orgasmo… è come se ti stesse bruciando la mano e ti versassi l’acqua fredda su un piede: l’analogia è che SI hai bisogno l’acqua, ma NEL PUNTO GIUSTO; allo stesso modo lei ha bisogno di un pene per avere un orgasmo vaginale ma che tocchi il punto giusto.

Scopriamo allora dov’è questo punto: cari ragazzi, si trova all’interno e nella parte anteriore della vagina, dove cè il punto G, dove c’è il “punto profondo” e dove ci sono tutte le parti più sensibili di una donna. Facendo sesso molti vanno avanti e indietro ma nessuno si concentra come andare avanti in alto e indietro… ma, adattando alcune posizioni puoi farcela anche tu, e lei proverà sensazioni incredibili (per gli amanti dello squirting ;-), questo è l’inizio di tutto).

Come sappiamo, il piacere in questi punti non è costante come quello al clitoride, ma viaggia su vie sinuose, oscillanti, dialettiche, quasi labirintiche. C’è una logica, in questo viaggio? Esiste qualcosa come una via prediletta, una rotta favorita in questo mare del piacere caotico? Sì, esiste. Come hai notato, la maggior parte delle donne segue un percorso che va da un fastidio iniziale verso un piacere finale, mentre per un gruppo minore l’altalena continua fino alla fine. Per altre ancora non sono tanto le sensazioni in sé che cambiano, ma il grado di diffusione nel corpo o l’intensità.

 Le 3 posizioni che toccano “la zona orgasmo”

Posizione 1: La Pecora Abbassata

Penso che conosciate tutti questa posizione, se non la conosci clicca qui :). Il segreto qui è quello di “sollevarsi” per cambiare l’angolazione di penetrazione ed aiutarsi con le braccia. Ecco un’immagine che vale più di 1000 spiegazioni (memorizzala bene se non vuoi ritrovarti ingarbugliato dicendo “eppure sulla newsletter del brioz mi sembrava così” :)):

 

 Se lei si abbassa, o vuoi tu cambiare posizione, prendi un cuscino e mettilo sotto la parte bassa del suo stomaco per tenere il sedere più alto:

back-pain-and-sex

 Puoi decidere se stare completamente sopra di lei ma è meglio alzarti il più possibile: l’obiettivo qui è quello di arrivare, grazie all’aiuto del cuscino, a muoverti dentro in alto direttamente nella sua zona più sensibile. 5 minuti così e l’orgasmo è assicurato.

Posizione 2: Il Missionario Nero

 La posizione del Missionario è considerata dai più “esperti” semplice, classica e noiosa ma tu puoi…

Vuoi leggere il resto dell’articolo? Iscriviti alle nostre newsletters!

Tags: , , ,

14 Responses to Sesso: le 3 posizioni ninja che ti garantiscono l’orgasmo femminile

  1. [...] See original here: Sesso: le 3 posizioni ninja che ti garantiscono l'orgasmo … [...]

  2. BALDO scrive:

    ciao, ho provato la posizione Seduta all’indietro. ho incominciato e dopo 5 minuti sono venuto ho aspettato qualche minuto e poi ho ricominciato. mentre praticavamo questa posizione lei si è fermata e ha alzato la testa verso il tetto e ha chiuso gli occhi. dopo ha ricominciato a cavalcare. volevo sapere se questo era uno orgasmo. e se l’ho era è stato dovuto alla posizione o al fatto che l’abbiamo fatto 2 volte ?

    <<  |  <  |  >  |  >>  |  Rispondi  |  Quota
  3. Davide bRiOz scrive:

    @ BALDO:
    5 minuti? Dovresti forse iniziare con le posizioni per ritardare l’eiaculazione (solitamente sono quelle in cui l’uomo non fa niente e sta fermo) e il controllo dell’eccitazione.

    Tornando alla domanda, soltanto il professor Layton può scoprire se ha avuto un orgasmo avendo a disposizione solo queste informazioni ;-)
    A parti gli scherzi, ci vuole una buona dose di “calibrazione” perchè non tutte le ragazze rispondono allo stesso modo… e alcune sono bravissime a nasconderlo! (senza volerlo, sono così e basta)

    Se hai ancora dei dubbi, scherzaci su e chiediglielo: mica siamo tutti indovini :P

    <<  |  <  |  >  |  >>  |  Rispondi  |  Quota
  4. Rumba scrive:

    Credo proprio che dovresti “lavorare” sulla comunicazione per saperlo, inoltre sui 5 minuti Brioz ti ha dato un ottimo consiglio, informati per durare di più (ne beneficerai anche tu)

    <<  |  <  |  >  |  >>  |  Rispondi  |  Quota
  5. angel scrive:

    non riesco a leggere l’intero articolo anche se sono regiastrato mi ferma al secondo punto.

    grazie!

    <<  |  <  |  >  |  >>  |  Rispondi  |  Quota
  6. Davide bRiOz scrive:

    @ angel:
    Per poter vedere tutto l’articolo (e gli altri 4 nascosti) devi iscriverti al blog in alto a destra

    <<  |  <  |  >  |  >>  |  Rispondi  |  Quota
  7. naty scrive:

    @ Davide bRiOz:
    mi sono iscritta, ma non riesco comunque a leggere l’alrticolo

    <<  |  <  |  >  |  >>  |  Rispondi  |  Quota
  8. Davide bRiOz scrive:

    Hai confermato l’email di iscrizione? Dovresti riuscire a visualizzare il link per scaricarlo.
    Questo articolo lo riesco a spiegare meglio al corso dal vivo riservato solo alle donne ;-)

    <<  |  <  |  >  |  >>  |  Rispondi  |  Quota
  9. Gabrik scrive:

    Anch’io mi sono iscritto e ho confermato l’iscrizione ma non riesco a leggere l’articolo. boh. Scusate. Io per durare di più adesso sto facendo gli esercizi del muscolo PC( Pubococcigeo) e vedo che stanno dando i loro primi risultati, tempo fa perchè erano i primi tempi di esercizio usavo uno spray e funzionava.
    Saluti

    <<  |  <  |  >  |  >>  |  Rispondi  |  Quota
  10. Davide bRiOz scrive:

    @ Gabrik:
    OK. Per facilitare la visione dei 5 articoli più ricercati per sedurre una donna, ho cambiato il collegamento.
    Gli esercizi PC sono ottimi, scriverò quasi quasi un bel articolo su questo! Grazie

    <<  |  <  |  >  |  >>  |  Rispondi  |  Quota
  11. Enri scrive:

    Anch’io non capisco dove registrarmi! Le nws le ho gia ricevute!
    Devo percaso iscrivermi ai feed rss??

    Grazie

    <<  |  <  |  >  |  >>  |  Rispondi  |  Quota
  12. Davide bRiOz scrive:

    @ Enri:
    Bisogna iscriversi gratuitamente a questo blog, basta clikkare l’ultimo link in basso all’articolo e in più riceverai in anteprima tutti gli articoli pubblicati su questo sito direttamente nella tua email!

    <<  |  <  |  >  |  >>  |  Rispondi  |  Quota
  13. Antonio scrive:

    Non riesco in nessun modo ad accedere all’articolo, sono iscritto alla newsletter ma non c’è effettivamente un login attivo che mi permette di poterlo leggere per intero, in più dalla parte dei feed escono solo 10 articoli!

    <<  |  <  |  >  |  >>  |  Rispondi  |  Quota
  14. Davide bRiOz scrive:

    Lo riscrivo qui:

    1- Iscriviti al blog
    2- Aspetta qualche giorno e ti arriverà via mail

    <<  |  <  |  Rispondi  |  Quota

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>